esercizi e progetti
     
1
Esercizi Base
Questa sezione contiene gli esercizi base utilizzati nei corsi introduttivi.
Si esaminano i principali comandi del linguaggio di Arduino, e i dispositivi di I/O elementari.
Ogni esercizio introdurrà un concetto diverso.
2
Il Linguaggio

3
un classico - primo esercizio
Lampeggio led interno
è un punto di partenza in tutti i corsi di Arduino.
Facciamo lampeggiare il led montato sulla scheda.
Impariamo il IDE di Arduino, la struttura base del linguaggio, come collegare-configurare-programmare la nostra scheda.
4
output digitale
Lampeggio led esterno
realizzato il precedente impariamo a collegare un led ad Arduino, importanza della resistenza limitatrice.
Modifichiamo il programma scritto, cambiando la porta, per far lampeggiare il led inserito.
5
output digitale
Tre leds Semaforo
Non c'è due senza tre.
Ora colleghiamo tre led di colore diverso (es. rosso, giallo, verde). il programma può accenderli in sequenza ed abbiamo realizzato il semaforo. Modificando di valori di ritardo possiamo modificare la tempistica di accensione.
6
output digitale
Tre leds Scorrimento
Ancora... cambiando la sequenza di accensione-spegnimento possiamo fare un gioco di luci a scorrimento, ed a nostra fantasia albero di natale ecc.
Per i più curiosi si possono inserire altri led ed aumentare le possibilità.
7
output digitale
Led RGB
Anziché impiegare tre leds possiamo usare un led RGB che contiene al suo interno tre leds (rosso, verde, blu). Il resto rimane invariato rispetto all'esercizio precedente.
8
output digitale
Buzzer attivo
Buzzer o cicalino, un componente che emette un segnale acustico se alimentato.
La nota del segnale è fissa e dipende dal componente.
9
output digitale
Buzzer passivo
Buzzer che emette un segnale acustico proporzionale alla frequenza che riceve.
Sperimentiamo il comando TONE.
10
input digitale
Pulsanti + Led + Buzzer
Arduino può ricevere dei segnali al mondo esterno.
Il componente principe è il pulsante.
La porta opportunamente configurata ci permette di capire se il pulsante è stato premuto... I segnali letti sono di tipo digitale ON-OFF due stati (pulsante aperto o chiuso).
11
input analogico
Potenziometro - tre leds
Un segnale in ingresso può variare nel tempo ed Arduino deve tradurre queste variazioni in numeri: input analogico.
I valori che possiamo leggere devono variare da 0 volt a 5 volt. MAI SUPERIORI!
12
input analogico
Fotoresistenza - tre leds
Leggiamo la quantità di luce e comandiamo i tre leds.
13
input analogico
Sonda Termica - tre leds
Vi sono delle sonde che restituiscono un valore elettrico proporzionale alla temperatura che li circondano.
Noi utilizziamo la sonda LM35, assomiglia ad un transistor, si alimenta a 5volt.
Facciamo accendere un led in base alla temperatura rilevata.